La Repubblica

"Avete già sentito parlare della Microalga Klamath? [...] Nasce proprio da queste peculiarità un’idea tutta torinese che, raccogliendo informazioni dal sapere dell’antico Egitto, cioè da un tempo in cui scienza e sacro erano un tutt’uno, rielabora antiche ricette erboristiche usando una metodologia particolare alchemico-spagirica per produrre veri e propri elisir di bellezza. Sto parlando della Arkavita di Torino che con procedimenti lunghi e laboriosi, nel rispetto dell’ambiente e delle persone e con una lavorazione assolutamente manuale, ha formulato prodotti dedicati alla bellezza di corpo e anima che hanno tra i loro componenti proprio l’alga Klamath, una vera regina di bellezza."

Vai all'articolo

Carrello

Non è possibile acquistare altri prodotti

Il tuo carrello è vuoto.

IT
IT