Aggiungi al carrello Coming soon Non disponibile Acquista Vai al carrello Chiudi il carrello Il tuo carrello è vuoto Continua a navigare qui

Sapete tutti cos’è un peeling enzimatico?


Se avete reminiscenze della vostra vita da regine d'Egitto, filosofe greche e ancelle babilonesi non vale. I vostri preparati di polvere di fiori, piante e sostanze vegetali hanno fatto tendenza e hanno portato fino ai nostri giorni questo prezioso aiutante per la nostra pelle: il peeling.

Oxford Dictionary alla mano, "to peel" dall'inglese spellare: vale a dire rimuovere dalla pelle tutte le cellule - ahimè - morte dello strato corneo superficiale.

E non stiamo parlando di due o tre vittime causate dall'avanzare dell'età, dal fumo e dallo stress ambientale ma di tante cellule che lasciano la pelle, metaforicamente e non, rendendola spenta, arida, fragile e sottile. La pelle, infatti, è l'organo più esteso del nostro corpo, il mantello protettivo con cui ci presentiamo al mondo esterno e che si rinnova giorno dopo giorno nell'arco di mesi.

Il ricambio cellulare, che normalmente avviene ogni 21 giorni, inizia assieme all'età ad allungarsi e a ridursi fino a 28 giorni. Il colpo di grazia è dato dalla cattiva alimentazione e dai fattori ambientali sopracitati.

 

 

A questo punto, che è quello in cui dovreste aver iniziato a rosicchiare le unghie, entra in campo lui: il PEELING ENZIMATICO.

L'azione enzimatica del peeling aumenta ed accelera quello che è il naturale ricambio cellulare migliorando l'aspetto della pelle. Questo anche grazie agli enzimi della frutta che favoriscono la rimozione delle cellule. 

Il nostro alkemy ES 3.3 è un peeling viso enzimatico innovativo e ideale per una pulizia professionale e delicata della pelle del viso ma allo stesso tempo non invasiva, a base di materie prime naturali e vegetali senza chimica. 

 
Azione esfoliante e sebo-cheratolitica

PAPAYA

papaya

La papaina, enzima della papaya frutto ricco di antiossidanti, flavonoidi e minerali rompe le cellule morte della pelle a livello superficiale con un’azione esfoliante, stimola ed accelera la produzione di nuove cellule ringiovanendo e rigenerando l’incarnato.

 

POLVERE DI NOCE DI COCCO

Una polvere sottile ottenuta dalla macinazione del guscio della noce di cocco stacca le cellule morte liberando i pori della pelle che risulta più recettiva ad un migliore assorbimento dei trattamenti.

 

OLEOLITA DI BARDANA

 L’oleolita di bardana ha un’attività antibatterica, regolarizza il sebo combatte i problemi derivanti da una pelle grassa, impura, con punti neri e brufoli.

 
Azione rigenerante e idratante

MICROALGA KLAMATH

 

 Gli omega 3, gli omega 6 alleati della pelle con il betacarotene e le vitamine del gruppo B dall’azione antiossidante naturale presenti nella microalga Klamath idratano e rigenerano la pelle donando al viso un aspetto più luminoso.

BURRO DI CACAO

Il burro di cacao ottenuto dalla pressione dei semi è un eccellente emolliente che ripristina il mantello idrolipidico protettivo della nostra pelle.



Qual è il tuo tipo di pelle ed il tempo di posa per il nostro peeling enzimatico alkemy ES 3.3 adatto a te?
 

2 minuti per:
  • Le pelli più sensibili e delicate
  • Pelli aride, screpolate e disidratate
Circa 10 minuti per:
  • Incarnato grigio e spento
  • Pelli con macchie o imperfezioni cutanee
  • Rughe diffuse ed accentuate
Circa 20 minuti per:
  • Pelli grasse e impure
  • Pelli acneiche
  • Pelli soggette a brufoli e a punti neri

    Abbiamo creato per te un piccolo rituale alkemy ES 3.3 peeling enzimatico viso:

    Applica piccole quantità di prodotto su tutte le aree del viso, collo e décolleté asciutto o leggermente inumidito, massaggiando delicatamente con movimenti circolari che potenziano l’azione degli enzimi, evita la zona del contorno occhi dove la pelle è molto più sensibile e delicata.

    Lascia agire il prodotto in base al tuo tipo di pelle.

    Rimuovi risciacquando con estrema delicatezza, con acqua leggermente tiepida o con una spugnetta inumidita.

    Asciuga il viso tamponandolo.

    Un leggero rossore e pizzicore sono da attribuire alla normale attività del prodotto, da evitare dopo la doccia calda quando i pori sono molto dilatati. Per ottenere il massimo dei risultati ideale 1 o 2 volte a settimana preferibilmente alla sera. Prosegui, poi, con i trattamenti d’idratazione quotidiani.

    Rullo di tamburi... Risultato?

    Una pelle del viso più luminosa, pulita, omogenea e fresca.

    alkemy ES 3.3 peeling enzimatico un MUST HAVE per la tua pelle da fare durante tutto l’anno!